Mutui e liquidità per le imprese

convegno di Banca Progetto e ConCredito


 

“Mutui e liquidità per le imprese” è il tema del convegno promosso da Banca Progetto e Studio ConCredito svolto venerdì 6 maggio all’Hotel Esplanade di Viareggio. L’iniziativa a carattere regionale è stata accolta da professionisti che seguono le imprese, commercialisti, fiscalisti e avvocati, e anche in prima persona dai titolari delle piccole e medie imprese che hanno approfittato dell’evento per essere aggiornati sui prodotti di Banca Progetto: finanziamenti a sostegno di investimenti e liquiditè e sulla cessione del crediti iva.

 

L’introduzione dei lavora è stata curata da Stefano Vannucci di ConCredito, consulente della mediazione creditizia, che ha evidenziato i profondi mutamenti del mercato del credito: “ Negli ultimi 10 anni abbiamo assistito ad una diminuzione di banche e filiali di almeno il 40%. Le banche stanno organizzando la proprie rete distributiva sempre più a favore di nuove soluzioni digitali, che però rischiano di allontanarsi dalle esigenze delle imprese” A seguire Giuseppe Pignatelli (responsabile Divisione Imprese di Banca Progetto) ha fatto luce sugli aspetti-chiave nella valutazione del merito creditizio di Banca Progetto, istituto che supporta quotidianamente le PMI con finanziamenti per sostenere investimenti e liquidità garantendo tempi di risposta certi. “Banca Progetto unisce la competenza di un team specialistico all’innovazione degli strumenti digitali, per valutare i progetti di investimento delle imprese in tempi molto più brevi delle banche tradizionali” Infine Giorgio Graziani (responsabile Factoring e Crediti Fiscali di Banca Progetto) ha evidenziato le opportunità di ottenere liquidità immediata con la cessione dei crediti Iva, anche in questo caso con un servizio ad alto valore aggiunto per le imprese. Le conclusioni finali, dopo un acceso dibattito fra gli intervenuti, sono state svolte da Gianfranco Antognoli, fondatore di ConCredito ed ex direttore generale di banca MPS Leasing e Factoring.

 

“Il tema del finanziamento per investimenti e della liquidità aziendale – spiegano i promotori – sono centrali in questo momento di riposizionamento del sistema bancario e creditizio per le imprese, specie di piccola e media dimensione, per riuscire a superare in positivo le avversità del momento, prima il Covid e ora il conflitto in Ucraina, con le loro conseguenze su produzione, investimenti e sviluppo commerciale del territorio, non solo versiliese ma anche regionale”.

 

Il convegno, accreditato all’ ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, ha garantito anche ai partecipanti 3 crediti formativi per la formazione professionale.

 

 

 

 


 

 

 

Tutte le News